^

27 luglio 2013

Belli Pennelli: Sedona Lace 928 e 850







Questa è la seconda "mandata" di pennelli inviati da Sedona Lace, la nuova casa cosmetica Made in USA fondata da una giovane youtube video blogger. Dopo la mia recensione non proprio positiva di due pennelli del kit Vortex, (per vedere il video clicca QUI) il brand ha apprezzato molto la mia sincerità e transparenza, e mi ha proposto di altri due prodotti a mia scelta.
Per venire incontro anche a voi ragazze, non ho scelto nessuna palette di ombretti per via dei ben noti problemi alla dogana che qualsiasi tipo di prodotto in polvere ha.
Ed eccomi con questi due pennelli, entrambi della serie sintetica, facile da trovare e visionare sul sito.

IL PENNELLO PER BLUSH 
Ha il manico color rosa cipria, piuttosto lungo, setole bianche, una vera chicca nel design e nei colori...non potevo non sceglierlo. Si tratta del Sedona Lace n. 850, linea sintetica.
Non è morbido al tatto come il 928, ma fa bene il suo lavoro, la stesura della polvere è soddisfacentemente buona. Mi preoccupa un pó la durata nel tempo, dato che dopo il primo lavaggio alcune delle setole esterne si sono aperte e il pennello ha perso la sua compattezza originale.
Trovo che le setole chiare siano utili per capire meglio la quantità di prodotto prelevato.

IL COLPO DI FULMINE
La vera e propria bella scoperta è stata il Sedona Lace n. 928, un flat dalle setole estremamente compatte e fitte. Il manico è leggero e facile da impugnare, la fattezza delle setole ci permette di avere un buon controllo alla stesura della polvere o fondo fluido.
Io l'ho usato sia per la stesura del mio fondotinta minerale MAC Mineralize Loose che per la mia nuova terra di Diego Dalla Palma. Un'applicazione ottima per entrambi, il pennello infatti non raccoglie troppo prodotto permettendo una stesura uniforme e omogenea del prodotto.
Anche il design è molto carino, mi piace l'idea delle setole bicolor fuxia e nero, e il look in generale rimanda allo stile dei pennelli Sigma. Trovo che sia adatto alla stesura di qualsiasi tipo di polvere, quindi perfetto anche per la mia cipria.
Non l'ho ancora provato con un fondotinta fluido, dato che siamo in piena estate ed uso solo polveri. Ma vi terrò aggiornate sicuramente in futuro anche sul mio canale youtube.

IL LAVAGGIO
Per ora ho avuto modo di lavare entrambi i pennelli una volta. Si sono comportati bene entrambi durante il lavaggio (ho usato un detergente delicato per capelli). Il pennello per blush ha perso solo una setola e l'altro non ha perso nulla e non ha dato nemmeno problemi di perdita di colore.
Il pennello per blush n. 850, durante l'asciugatura, quindi a setole ancora umide, ha "emanato" un po' di cattivo odore (ancora non mi spiego il perchè...?!?) ma poi una volta asciutto non ha dato più problemi. Aimè è cambiato un pó nell'aspetto, come vi dicevo prima.
Il 928, invece, ci ha messo più tempo ad asciugarsi, una cosa normale dato che le setole sono così vicine tra loro...ma una volta asciutto è rimasto esattamente identico a prima.

E.



2 commenti:

  1. quello bicolor mi attira anche solo per il colore e il fatto che è cicciotto :) faccio un giro sul sito. ciao elena!

    RispondiElimina

Commenta:

© 2013 Elena tee - Designed by smukkeberg