^

30 maggio 2016

5 MODI PER ADDORMENTARSI VELOCEMENTE

Noi donne, si sa, una volta raggiunta l'età "adulta" ci trasformiamo in wonder women e, a prescindere dal tipo di di lavoro  che svolgiamo, che sia il ruolo di casalinga o quello di manager d'azienda, per necessità diventiamo "multitasking". A mio parere siamo tutte accomunate da uno stesso denominatore: quando  alla sera tocchiamo il letto siamo talmente stanche che spesso non riusciamo a prendere sonno.

Una cascata di pensieri e preoccupazioni pervade la nostra mente... Per non parlare delle famose "liste mentali" delle cose da fare per il giorno dopo (c'è anche un film sulle liste prima di dormire con la famosa attrice Sarah Jessica Parker, si chiama "Ma Come Fa a Far Tutto", molto carino, se non l'avete visto ve lo stra consiglio).
Ebbene, con il passare del tempo (e delle serate all'insegna delle preoccupazioni), ho imparato delle tecniche (potrei anche definirle di sopravvivenza) per rilassarmi e prendere sonno più velocemente. Di questo argomento parlo anche nel mio ultimo Chiacchiere in Pigiama.

1. Positività durante il giorno. Se durante la giornata affrontiamo le varie difficoltà con un atteggiamento positivo, vivremo sicuramente le ore diurne con meno tensione e meno stress. Tutto questo ci permetterà di approcciarci al momento del riposo serale con uno spirito più sereno. So che non è semplice. Io di solito prendo spunto da mio padre. Anche in situazioni difficili lui cerca sempre il lato ironico delle cose e tende a sdrammatizzare.  Sono cosciente del fatto che ad alcune persone venga più spontaneo rispetto ad altre. Ma se teniamo fisso in mente questo concetto, sono sicura che potremo davvero trovarne giovamento. Ne va della nostra salute fisica e mentale.
2. Tisana rilassante alle erbe. Può sembrare banale, già detto, scontato, ma a mio parere la tisana rilassante è davvero efficace. Credo invece che la cosa più difficile sia l'essere costanti in questo tipo di routine. Ci sono vari fattori che ci bloccano dal bere la tisana tutte le sere. Uno di questi è il pensiero che nel bel mezzo della notte vi dovrete alzare per andare a far pipì. Oppure non vi va proprio in quel momento l'idea di bere una tisana. Beh per il primo fattore (quello pipì), vi consiglio di bere la tisana in una tazzina da tè. Quella quantità sarà sufficiente per rilassarvi e durante la notte non avrete l'emergenza bagno. Per il secondo fattore (la non voglia della tisana) vi consiglio di accompagnarla ad un biscotto al cioccolato. Vedrete che vi verrà voglia di prenderla.
3. Tecnica di auto-rilassamento.  Durante le scuole superiori ho imparato questa tecnica da un'insegnante di ginnastica. Parti dalla testa e immagina che il tuo corpo sia pesantissimo, che sprofondi, come fossi su un materasso ad acqua. Sei sempre più pesante partendo dalla testa, scendendo giù per il collo, per le spalle, per il busto, per il bacino, per le gambe e finisci con le dita dei piedi. Io lo faccio anche quando a volte di notte mi capita di svegliarmi di soprassalto dopo un incubo, e vi assicuro che funziona.
4. App per dormire. Ci sono diverse app studiate appositamente per il rilassamento e la meditazione. Basta avere uno smartphone e scaricarle (tante di queste sono gratuite) e avrete un aiuto in più per rilassarvi. Una delle prime app che acquistai fu proprio per il rilassamento e ora non esiste neanche più. Basta andare in app store e cliccare nella barra di ricerca "relax", "sleep" o "dormire".
5. Rimedio d'emergenza: Phon per capelli. Ebbene sì, avete letto bene. Il suono costante del phon per capelli in azione aiuta centinaia di migliaia di persone a prendere sonno . Questo trucchetto l'ho imparato di recente da un amico di famiglia. La fidanzata mi svelò, tempo fa, che il compagno non riusciva a prendere sonno se non sentiva il rumore del phon. Provate ad andare a cercare su youtube. Troverete diversi video (che durano ore) con il rumore del phon. Quindi, mi raccomando, non accendete l'asciugacapelli accanto al letto, potrebbe essere davvero pericoloso, ma aprite youtube e cercate un video a tema "phon". Ve ne metto uno QUI. Ora che mi viene in mente, potrebbe anche andar bene il suono dell'aerosol. Le mie figlie finivano sempre per addormentarsi ogni qual volta facevano l'aerosol.

Spero di esservi stata d'aiuto con questo post. Fatemi sapere le vostre impressioni e se avete da consigliarmi qualche altro rimedio!


Nessun commento

Posta un commento

Commenta:

© 2013 Elena tee - Designed by smukkeberg