^

27 gennaio 2017

AGGIORNAMENTI SULLA MIA VITA DA MAMMA E MOGLIE


Sono qui a letto influenzata e tra un aerosol, uno starnuto ed un film su Netflix, mi è venuta voglia di scrivere a ruota libera. Non è a questo che serve un blog? Condividere i propri pensieri e le proprie esperienze...

Le bimbe sono qui a casa con me, anche loro influenzate. Stanno decisamente meglio, e, a Dio piacendo, lunedì torneremo tutti alla vita normale. Ho una montagna di lavatrici da fare e una piramide di panni da stirare, ma non mi faccio scoraggiare (fa anche rima... Potrei vagliare l'ipotesi di darmi al rap).
Inoltre, devo riorganizzare tutto il mio make-up, selezionarlo e riposizionarlo in bagno.
Stamani ho aperto il mio Bullet Journal (ah, ho da poco pubblicato un post dove spiego nel dettaglio come utilizzarlo, se per caso ve lo siete perso ve lo metto QUI) ed ho controllato le liste dei giorni precedenti. In media ho portato a termine 3 mansioni su 7. Ne ho approfittato quindi per fare una nuova lista, riscrivendo anche le vecchie mansioni non ancora spuntate.

Le bimbe procedono bene con la scuola. Se ricordate, Ginevra è in prima media. Questo primo quadrimestre è stato un po' d'assestamento, nel senso che sta imparando ad organizzarsi con la mole di compiti e, gradualmente, noto che sta diventando sempre più autonoma.
Lucrezia, che è in seconda elementare, sta migliorando nella lettura e procede bene anche con la matematica. Odia fare i compiti a casa, infatti in questi giorni non è stato semplice seguirla. È ancora molto lontana dall'essere autonoma, ed è piuttosto pigra. Cosa che non accade a scuola.
Lo scorso settembre le ho iscritte alla scuola di tennis. Non ho mai capito come adesso quanto sia fondamentale fare attività fisica alla loro età. Incredibile quanto riescano a svagarsi mentalmente e a scaricare la tensione fisica.

Patrizio è molto preso col lavoro. Ce la mette tutta e alla sera arriva a casa stanco. Ha la mente piena di pensieri ed ha sempre nuove idee. Sta lavorando ad un nuovo progetto, che adoro... Non vedo l'ora di parlarvene. Alla sera va a letto presto, intorno alle 21:30, massimo 22:00. Sta un po' soffrendo per via di un dolore alla spalla che non passa. È iniziato l'anno scorso dopo una partita a tennis. Devo decisamente cercare un buon dottore che lo rimetta a posto, si porta dietro questo fastidio da troppo tempo.

Becca cresce sempre di più e con lei cresce anche la sua bellezza. È ancora molto agitata. Difficile da gestire...! Guardavo ieri un documentario sul temperamento dei cani. Ahimè, Rebecca rientra nella categoria "cani agitati". È davvero invadente e si approccia sempre in maniera "fisica". Si comporta esattamente come quando aveva due mesi... L'unica differenza è che ora pesa più di trenta kg e ha delle zampe e dei denti enormi. Dorme ancora fuori perché in casa è impossibile tenerla. Spacca tutto, sale sui divani, mastica scarpe e calzini. Esattamente come quando aveva due mesi. Tante persone mi dicono che è normale, che fra un anno si calmerà. Lo spero vivamente... Comunque la sua bellezza compensa con la sua irruenza. È davvero una cagnolona stupenda.

Per i mesi a venire ho in mente tante belle cose per il blog e per il canale youtube. Se avete qualche richiesta particolare per i prossimi video e blogpost, non esitate a scrivermi! Potete farlo qui o anche sugli altri miei social, come Instagram, Facebook, Twitter e Youtube.

xoxo


Photography: Patrizio Lari




5 commenti:

  1. Curiosità! Patrizio che lavoro fa?

    RispondiElimina
  2. Aerosol è un sostantivo maschile.

    RispondiElimina
  3. Cara Elena, sei davvero una bella persona. La vita a volte è faticosa e tutti siamo alle prese con impegni e preoccupazioni, ma la vita è anche bellissima e piena di piccole e grandi meraviglie. claudiag

    RispondiElimina

Commenta:

© 2013 Elena tee - Designed by smukkeberg