^

13 gennaio 2017

BUONI PROPOSITI PER IL NUOVO ANNO: 17 CONSIGLI PER METTERLI IN PRATICA

Finalmente riesco a scrivere il mio primo post del 2017! Innanzitutto Buon Anno a tutte voi! Come avete trascorso le vacanze natalizie? Spero vi siate risposate e ricaricate, pronte per ricominciare. Io si, a parte quei 4 giorni in cui mio marito e le bimbe si sono ammalati. Poi però ci siamo concessi una vacanza in montagna (volevo scrivere "sulla neve", ma non mi è sembrato appropriato, dato che di neve non se n'è vista). Prima volta ad Ortisei, posto meraviglioso... Mi sono quindi ricaricata e ho avuto modo di rilassarmi e di pensare. Nuovo giro nuova corsa.

Ho in mente tante di quelle cose per questo nuovo anno appena cominciato... Così tante idee e così tanti buoni propositi! Ma, se mi volto e guardo indietro ad un anno fa, ricordo che avevo altrettanti buoni propositi... Ma poi, in sostanza, sono riuscita a renderli efficaci, a metterli in pratica? Non come avrei voluto.

Credo sia una cosa comune a tante di noi... Per questo motivo, sono qui a scrivervi ben 18 spunti su cui riflettere, o meglio, consigli per rendere efficaci i nostri buoni propositi! Navigando su Pinterest sono incappata in queste due immagini e non ho potuto fare a meno di soffermarmi su di esse. Il blog post in inglese da cui ho preso spunto è questo.

Consigli per mantenersi in forma:
1.  Usa un cesto colmo di frutta fresca come centro tavola: le statistiche dimostrano che le persone che hanno la frutta a portata di mano, ingrassano meno rispetto alle altre persone.
2. Mangia sempre a tavola: sembrerebbe che chi mangia davanti alla TV, o davanti al computer, o in qualsiasi posto che non sia la tavola, tenda a consumare una maggior quantità di cibo rispetto a chi mangia a tavola
3. Indossa un orologio contapassi: Io lo uso già da qualche tempo e mi ci trovo benissimo. L'obiettivo giornaliero è 10.000 passi. Alcune volte non riesco a raggiungere tale cifra,  altre si, in ogni caso è una buona abitudine anche solo per ricordarsi di camminare
4. Prova il giardinaggio: il giardinaggio è un ottimo modo per stare all'aperto, respirare aria fresca e rimanere attivi
5.  Elimina la soda: evita tutte le bevande gasate. Oltre al gas, contengono una gran quantità di zucchero raffinato
6. Inizia la giornata con un po' di stretching: lo stretching ti aiuta a svegliarti, migliora la flessibilità, aiuta la circolazione e ti rende più energica
7. Prediligi una colazione ricca di proteine:  una colazione ricca di protine accelera il metabolismo e ti fa sentire più piena
8. Posiziona il cibo meno salutare dietro: quando apri il frigorifero riposiziona cibo e bevande meno sane in punti difficili da raggiungere.

Consigli per lavorare in maniera più intelligente ed efficiente:
1- Sposta la tua sveglia: posiziona la sveglia in un punto lontano rispetto al letto. Al mattino sarai costretta ad alzarti per spegnerla
2- Fai pulizia della tua inbox: avere una casella email pulita ti aiuterà a concentrarti ed abbasserà il rischio di procrastinare. Togli l'iscrizione alle newsletters che non leggi più (unsubscribe)
3- Organizza il tuo spazio di lavoro: prima che la tua giornata lavorativa sia giunta al termine, dedica qualche minuto nella riorganizzazione della tua scrivania (o qualsiasi altro spazio di lavoro), in questo modo potrai ricominciare il giorno seguente a lavorare con una mente più fresca e ordinata.
4- Carpool: condividere la stessa auto per dirigersi sul posto di lavoro riduce l'inquinamento e ti fa risparmiare sulla benzina
5- Inizia presto a lavorare: ad inizio giornata siamo più produttive, si sa. Limita le attività pre-lavoro a soli 15 minuti
6- Ravviva i tuoi viaggi: per risollevare il morale durante i viaggi lunghi da pendolare prova i podcasts o gli audiolibri. Io li adoro. Ho provato un audiolibro con Patrizio durante il viaggio di ritorno dalla montagna. Il tempo è passato più velocemente ed è stato interessante anche per le bimbe.
7- Prova la scrivania alta: studi dimostrano che stare seduti a lungo rallenta tantissimo il metabolismo. Prova a stare in piedi davanti a computer un tot di tempo al giorno.
8- Aggiornati: partecipa a conferenze o unisciti ad associazioni. Iscriviti a corsi, se necessario, per restare aggiornata su ciò che riguarda la tua attività o una tua passione
9- Tecnica Pomodoro: non c'entra niente il pomodoro 😅 ma studi dimostrano che chi lavora con concentrazione per 25 minuti e poi stacca per 5 minuti è più produttivo di chi lavora "apparentemente" senza pause.

Spero che questo post vi sia utile! Fatemi sapere se mettete già in pratica questi consigli o se ne avete degli altri da suggerire!

xoxo


Photography: Elena Tee


 


1 commento:

Commenta:

© 2013 Elena tee - Designed by smukkeberg