^

15 novembre 2017

RECENSIONE DOUBLE SERUM DI CLARINS: Trattamento Antietà Globale




Se qualcuno promette di capirvi e di intrepretare i vostri bisogni (cosa alquanto rara) almeno gli provate a dare ascolto, forse, sperando nel miracolo. Potevo io non farlo con Clarins?
A parte gli scherzi, l’ottava generazione per un siero realizzato per la prima volta nel 1985, lascia ben sperare, soprattutto perché quest’ultimo nato si propone proprio come un trattamento globale per la pelle, un’antietà capace di percepire ed adeguarsi alle necessità della pelle.
Gli ho dato ascolto, vediamo se ho fatto bene!

Inci
Aqua, cetearyl isononanoate, glycerin, isononyl isononaoate, caprylic/capric triglyceride, pentylene glycol, ppg-3 myristyl ether, ethylene/propylene copolymer, dipsacus sylvestris extract, butylene glycol, parfum, phenoxyethanol, propanediol, tromethamine, silybum marianum seed oil, carbomer, tocopherylacetate, escin, chenopodium quinoa seed extract, ethylhexylglycerin, squalane, avena sativa kernel extract, theobroma cacao extract, butylene copolymer, leontopodium alpinum extract, xanthan gum, persia gratissima (avocado) oil unsaponifiables, caramel, curcuma longa (tumeric) root extract, salicyloyl phytosphingosine, musa sapientum (banana) fruit extract (ed altri 22 ingredienti)

Texture
miscela di olio e gel

PAO
18 mesi

Profumo
delicatamente ambrato

Formato
30 ml – 50 ml

Prezzo
90 euro – 115 euro

Cosa promette
Due sieri in uno, una texture fondente in gel ed un olio non grasso, con più di 20 estratti di piante per agire contro i segni dell’età.
Double Serum interpreta il linguaggio della pelle fatto di cellule che emettono e captano messaggi e consentendo il funzionamento ottimale delle sue 5 funzioni vitali: rigenerazione, ossigenazione, nutrizione, idratazione, protezione.
Il sistema di ascolto delle cellule è garantito dagli estratti di (20+1) di piante, ed in particolare l’estratto di Curcuma, il Tumerone, ha la funzione di vero e proprio “interprete” di questo linguaggio. 

Le 5 funzioni vitali sono supportate da una serie di estratti specifici per ogni singola necessità, incisiva al punto di “sentire” le esigenze della pelle che con l’età è meno percettiva e di conseguenza meno reattiva.
Gli ingredienti vegetali ed i principi attivi sono biologici e certificati come frutto di un commercio equo-solidale nel rispetto dell’ambiente.
Anche l’erogatore è stato studiato seguendo questa filosofia e non contiene metalli che sono stati sostituiti da materiale riciclato e si avvale di un doppio dosatore per evitare gli sprechi.

Cosa mantiene
Ho provato il siero per circa una settimana, mattina e sera, nella mia routine quotidiana di skin care. Il dosatore, lo dico subito perché merita una menzione particolare, è stato veramente una bella sorpresa, visto che permette di scegliere una piccola goccia di prodotto od una più grande. Clarins consiglia la più piccola per i mesi estivi e le pelli miste o grasse, la più grande per l’inverno ed un clima più freddo ed umido. Io ho usato la piccola e la quantità è stata sufficiente per viso e collo, ma non l’’ho tamponata come indicato perché la sensazione si rivelava meno piacevole sia sulle mani che sul viso. 

L’ho massaggiato con delicatezza facendo attenzione a coprire bene tutte le zone del viso e del collo. Texture particolare questa, un mix di olio e gel che non avevo mai provato, e che per una pelle mista come la mia è stata piacevole, non appiccicosa od unta, simile a quella usata nelle Spa per i trattamenti viso. Anche il profumo, uguale all’edizione precedente, richiama le atmosfere dei centri benessere: dalle note ambrate e delicate, ma facilmente percepibile e persistente sulla pelle.
Ho iniziato la sera e la mattina dopo, in effetti, la mia pelle era morbida, non unta, luminosa e compatta. La sensazione più immediata è stata quella della nutrizione e dell’idratazione, dopo qualche giorno è stata più visibile anche l’ossigenazione.
Nota positiva, da sottolineare, la sua efficacia sul collo che sembra davvero trarne giovamento per compattezza e morbidezza.

In cosa non mi convince
Sicuramente è un siero che idrata e nutre, ma questo effetto globale antietà stento a vederlo in maniera evidente ed anche la grana della pelle non sembra affinarsi come promesso. Adatto sicuramente di più alle pelli secche o miste, svolge onestamente la sua funzione senza grandi entusiasmi. Forse ero partita con troppo entusiasmo?

Rapporto qualità prezzo
Un po’ alto il prezzo rispetto alle prestazioni anche in confronto ai suoi competitor, con la nota positiva di avere un erogatore che evita gli sprechi e permette di usarlo secondo le proprie necessità. Ne basta veramente per poco per trattare adeguatamente viso e collo.

Lo consiglierei?
Per questa volta cambio domanda: lo comprerei dopo averlo terminato? Implicita la volontà di continuare ad usarlo, ma forse alla fine non sarebbe tra i miei prodotti top da comprare. Lo farei, però, provare a chi ha la pelle più matura o con problemi di secchezza e poca idratazione o a chi cerca un prodotto specifico per il collo. Peccato che questa sua valenza positiva non sia approfondita adeguatamente sulle pagine dedicate sul sito.

E voi, ragazze, che cosa vi aspettate da un siero? Avete provato il Double Serum? Aspetto i vostri commenti.
A prestissimo per un’altra recensione!

xoxo



Photography: Elena Tee


Prodotto: PR Sample Clarins Italia

Nessun commento

Posta un commento

Commenta:

© 2013 Elena tee - Designed by smukkeberg