^

21 gennaio 2018

PENSIERI PER QUESTO 2018






Nuovo giro nuova corsa. La giostra 2018 è appena partita. Tanti dubbi sul futuro: che succederà in questo nuovo anno? Sarà meglio o peggio di quello appena passato?

Sapete che sono una persona riservata e non amo rivelare molto della mia vita privata. Ciò che vi voglio dire, però, oggi, è che per me l’anno è iniziato in maniera un po’ strana.
Sono sommersa dalle preoccupazioni ma allo stesso tempo sono carica al punto giusto per prendere delle decisioni importanti per il mio lavoro e la mia vita.
Come posso mantenere l’equilibrio? Come posso gestire e coordinare tutto al meglio? Sono in grado di farlo? E se fallisco? E se mi faccio trainare giù da quella forza oscura di cui è pieno l’universo?

La mia testa va a mille. Mille preoccupazioni, mille idee, mille ricordi, mille canzoni, mille paure, mille progetti. Ho ancora bisogno di quel guru che vive nella caverna (ricordate il mio post “sfogo”?) No, non sono ancora in grado di “auto-gurizzarmi”. Ho bisogno di un vecchio saggio che mi dica cosa devo fare, è così.

So di essere forte, so che dentro di me c’è un fuoco che brucia. Noi donne siamo incredibili, abbiamo una marcia in più, quella nascosta, che non sappiamo di avere. La marcia comprare come per magia grazie alla condivisione dei nostri pensieri. Noi donne siamo una forza insieme, niente ci può scalfire, siamo potenti.
È grazie all’idea di avere due occhi che leggono le mie parole se ogni mattina mi alzo con la speranza. Ogni mattina mi sveglio con la consapevolezza che qualche donna leggerà le mie parole e penserà:” anch’io sono come lei”. E dunque niente buoni propositi per quest’anno: solo speranza. La speranza che le cose vadano per il verso giusto. Magari non perfetto, ma giusto.

Buon 2018

xoxo

Photography: Patrizio Lari

Nessun commento

Posta un commento

Commenta:

© 2013 Elena tee - Designed by smukkeberg